Rete Sociale | Case famiglia sotto esame
16423
single,single-post,postid-16423,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.2,vc_responsive

15 dic Case famiglia sotto esame

<<Sono necessari controlli più attenti>>

L’avvocato del minore fuggito allarga la riflessione crititca

CESENA. In attesa di accertare con il processo se siano fondate le accuse di maltrattamenti ed incuria mosse nei confronti dei coniugi che gestiscono la casa famiglia “Il Sorriso” di Montiano, l’avvocato che tutela gli interessi del ragazzo di 16 anni che ha attivato il procedimento penale con una denuncia seguita alla fuga da quell’ambiente allarga il ragionamento alla questione più generale dell’inserimento di minori in strutture protette.

L’avvocato di Como Catia Pichierri , nella sua attvità a tutela del minore che ha denunciato i gestori della comunità montianese, ha svolto verifiche e fatto accessi agli atti che hanno messo in luce elementi che la spingono a fare considerazioni …

Per saperne di più scarica l’articolo completo qui